Proprio non capisci dove stai sbagliando?

I chili di troppo da abbattere sono là dove li avevi lasciati: sulle cosce, sul lato B, sull’addome ecc. ecc. Ma come?! Qualcosa è andato storto. Qualcosa deve essere andato storto.

1. Non sei psicologicamente pronto/a per perdere peso.
La perdita di peso corporeo, anche pochi chili, richiede impegno e costanza. Se non sei psicologicamente pronto/a, non riuscirai a dedicarci il tempo e l’impegno necessari. Risultato? Non si perde un etto!

2. Non mangiare non significa perdere peso. Sembra un controsenso, ma è così.
La prima regola da seguire è evitare i digiuni. Digiunare vuol dire inviare al corpo un segnale di carenza, per cui il metabolismo viene rallentato per risparmiare energia. Il risultato? Quando mangeremo un po’ di più tenderemo ad assorbire molte più calorie e a metterle in “riserva”, invece di bruciarle. La conseguenza? Si ingrassa di più.

3. Ossessione per i numeri della bilancia e delle calorie.
Altro mito da sfatare riguarda i numeri, in particolare quelle delle calorie e della bilancia. Non bisogna essere ossessionati dal conteggio continuo delle calorie, dei centimetri o dei chili. Meglio, invece, pensare alla qualità del cibo. Da evitare, invece, le diete fai da te o seguire regimi alimentari che hanno avuto successo su altre persone. Farsi seguire da un professionista, che sa cosa è giusto mangiare e come abbinare i cibi.

4. Stress.
Troppo stress può comportare conseguenze negative per la propria salute psico-fisica. Lo stress può incidere in maniera tangibile anche sulla perdita di peso. Con lo stress purtroppo si alzano i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress), che può comportare di conseguenza all’aumento del grasso corporeo, in particolare alla pancia. La soluzione migliore per alleviare i livelli di stress è fare yoga: oltre a rilassare corpo e mente, aiuta a tenersi in forma fisicamente.

5. Poco sonno.
Ogni individuo necessita di almeno setto-otto ore di sonno a notte. Un adeguato riposo è necessario non solo perché durante il sonno il nostro corpo brucia calorie, ma anche perché dormire quanto è dovuto ci fa stare più svegli e attivi durante il giorno, e questo favorisce il corretto funzionamento di tutto l’organismo.

6. Allenamento poco impegnativo, sbagliato e/o esercizi sbagliati.
Per sbarazzarsi del grasso alla pancia occorrono allenamenti in grado di mettere a dura prova il proprio corpo. Bisogna allenarsi alla massima intensità dato che l’obiettivo finale è quello di bruciare più calorie possibili, e l’esercizio fisico ad alta intensità comporta proprio questo.
Gli allenamenti cardiovascolari eseguiti in maniera regolare come camminate la corsa, il tennis, il nuoto ecc. sono efficaci nella perdita di peso tuttavia, potrebbero non essere sufficienti; in questo senso sarebbe necessario associare l’allenamento cardiovascolare con i pesi. L’allenamento di forza aumenta la massa muscolare, che di conseguenza porta il corpo a bruciare più grasso, dato che il muscolo brucia più calorie del grasso. A tal proposito la regola ideale è quella di alternare un giorno di cardio con un giorno di pesi, così da rinforzare la zona core per sostenere meglio i muscoli addominali.
Riguardo ai muscoli dell’addome, è bene precisare che eseguire gli addominali non significa che faccia perdere peso alla pancia. Per eliminare il grasso alla pancia bisogna eseguire esercizi funzionali che interessano in particolare i muscoli della zona core, schiena, bacino, e obliqui. Questi esercizi utilizzano più muscoli, pertanto vi è maggiore possibilità di bruciare calorie.

7. Non sei coerente.
Se fai attività fisica solo sporadicamente e mangi sano una volta tanto, non illuderti che sia sufficiente.

8. Vieni ammaliato dalla pubblicità di prodotti dimagranti
Sul mercato ci sono una miriade di prodotti dimagranti come farmaci o creme miracolose che promettono di farti perdere centimetri, chili, taglie in tempi assurdamente brevi. Risultato? Grandi aspettative e zero risultati.

9. Corpo a forma di mela.
Quando si accumulano i chili di troppo intorno alla vita piuttosto che ai fianchi e alle cosce, ci troviamo con corpo a forma di mela. Purtroppo questa predisposizione genetica comporta maggiore difficoltà nel perdere peso all’addome; è fondamentale essere pazienti, seguendo con costanza uno stile di vita sano, con regolare attività fisica, e una dieta equilibrata. Con il tempo sarà possibile eliminare il grasso viscerale.

10. Invecchiamento
Con l’avanzare dell’età diventa più complicato eliminare il grasso di troppo; sia negli uomini sia nelle donne il metabolismo basale rallenta. Da non trascurare poi che le donne vanno in menopausa. Le donne tendono ad ingrassare dopo la menopausa, e il grasso si accumula proprio sul ventre; in menopausa, la produzione di ormoni estrogeni e progesterone rallenta e nel frattempo, anche i livelli di testosterone iniziano a scendere. In questa fase è necessario seguire uno stile di vita sano associando un’alimentazione equilibrata a una regolare attività fisica.

11. Vieni ostacolato da chi ti sta attorno
Al fine di rispettare un piano di perdita di peso e di fitness quotidiano, chi ti sta accanto ricopre un ruolo fondamentale. E’ importante avere persone attorno a te che ti danno sostegno ed incoraggiamento.

12. Non sei convinto/a di voler realmente perdere peso
La prima regola per non fallire è perdere peso perché noi lo vogliamo. E’ impossibile farlo solo perché gli altri vorrebbero questo da noi o perché ci convincono che con qualche chilo in meno ci sentiremmo meglio.

13. Scoraggiato/a da una perdita di peso solo iniziale.
In molti casi si verifica in maniera molto veloce ed inaspettata una significativa perdita di peso fin dai primi giorni di dieta, che si riduce drasticamente in una situazione di stallo. Di solito si verifica perché il peso perso è solo ritenzione idrica e non ancora grasso, per cui è normale che quando inizi una dieta, la prima cosa ad andarsene è l’acqua accumulata nei tessuti. Oppure accade che non si riesca più a perdere peso, non appena il nostro metabolismo si uniforma alla dieta che facciamo, in quanto il nostro corpo tende ad abituarsi velocemente alle nuove condizioni in cui è sottoposto. Questo capita anche con l’esercizio fisico, ecco perché in palestra la scheda di allenamento, per mantenere la sua efficacia, deve variare in media ogni 3 mesi, non perché poi ci si annoia, ma perché il nostro fisico si abituerebbe troppo e non brucerebbe più abbastanza calorie.
Risultato? L’iniziale contentezza per aver perso peso così velocemente, lascia spazio alla rassegnazione e al recupero dei chili persi.

14. Dai troppa Importanza alla Bilancia
L’errore più grande che si possa fare è quello di pesarsi una volta al giorno. Va benissimo verificare il nostro peso solo una volta alla settimana, consigliamo di farlo una volta ogni due settimane. Non deve diventare una ossessione. E’ normale che non si riesca a perdere peso dall’oggi al domani, è necessario del tempo.

15. Troppo Costoso
Solo quando inizi una dieta ti rendi conto che mangiare sano tutti i giorni e di iscriversi in palestra può costare caro! La corsa, camminata veloce e/o esercizi a casa possono essere ottime alternative.

Una corretta e sana alimentazione svolge un ruolo chiave nel percorso di benessere del corpo e della mente. Seguono i benefici:
– Vi sentirete più belli, più sensuali, con positivi riflessi sull’autostima.
– Vi sentirete più sicuri. E chi si sente più sicuro ha più successo nella vita privata ma anche sul lavoro.
– Non dovrete più invidiare le vostre amiche/amici. Perché sarete soddisfatti del vostro aspetto.
– Riceverete più complimenti. E i complimenti fanno bene all’autostima e rendono la giornata speciale!
– Ne gioverà la salute.
– Potrete finalmente comprare abiti di una misura più piccola. E questa sì che è una soddisfazione!
Vi sentirete belli, sicuri e ammirati anche in spiaggia!

Prenota la tua Consulenza Dietnatural “Gratuita” con misura massa magra/grassa inclusa!

Inoltre, fino al 23.01.2016 puoi eseguire il test di Intolleranza Alimentare su 204 alimenti ed elementi a soli €24,90. Telefona allo 070/4519600 oppure 366/1359689.

Il metodo Diètnatural ha come obiettivo la cura della persona nella ricerca del Peso Ideale in modo corretto, duraturo e naturale. Il metodo adottato, tende a guidare il cliente ad un corretto rapporto con il cibo, al fine di migliorare la propria immagine per ritrovare l’equilibrio e raggiungere il benessere.

Nei centri Diètnatural sono presenti Consulenti qualificati che consigliano al cliente la “corretta alimentazione” per ritrovare il proprio peso forma associando integratori naturali 100% Made in Italy che favoriscono i processi drenanti, depurativi e di controllo del peso. Il percorso prevede consulenze gratuite, nel corso delle quali, il cliente può sottoporsi ad un automisurazione impedenziometrica, che consente la scomposizione del peso corporeo in massa magra, massa grassa e liquidi.

Dietnatural – Clinica del Dimagrimento
Via San Benedetto 33 /A, Cagliari
Tel. 070/4519600 – 366/1359689
Sito: www.dietnatural.it
Facebook: Dietnatural Cagliari