In seguito alla grande affluenza di pubblico registrata durante l’apertura straordinaria di Pasqua e Pasquetta, i Musei Civici di Cagliari anche per i giorni festivi del 25 aprile e del 1o maggio resteranno aperti.

Tante le mostre temporanee dei Musei Civici che potrete visitare durante le festività di Aprile e Maggio.

Nella Galleria Comunale d’Arte potrete ammirare le sculture di Francesco Ciusa della Collezione Civica di Artisti Sardi, i capolavori della Collezione Ingrao e la nuova esposizione della Collezione d’Arte Contemporanea, che documenta i più significativi indirizzi della ricerca contemporanea in campo nazionale ed europeo con opere di Mimmo Rotella, Enrico Castellani, Giulio Paolini, Arnaldo Pomodoro e Hsiao Chin e altri.

Nel vicino spazio C.ARTE.C – Cava Arte Contemporanea è esposta la mostra fotografica del francese Thierry Konarzewski ENOSIM Il posto delle anime, curata da Raffaella Venturi. ENOSIM: così i Fenici chiamarono l’Isola di San Pietro in cui Konarzewski dal 2000 porta avanti un’indagine sui rifiuti. Nelle 27 immagini di grande formato gli oggetti abbandonati prendono forma e si appropriano degli spazi naturali diventando specchio di un presunto progresso che perdurerà oltre la nostra stessa esistenza.

Inoltre, al Palazzo di Città potrete approfittare delle ultime settimane di apertura della mostra Segno e memoria nelle incisioni di Mimmo Paladino, recentemente prorogata fino al 14 maggio.

Ricordiamo, infine, la mostra del SEARCH – Sede Espositiva Archivio Storico Comunale Twenty five – Giovanni Coda exposition, dedicata ai venticinque anni di carriera di Giovanni “Jo” Coda, fotografo e regista.

Orari di apertura:

Galleria Comunale d’Arte e CARTEƆ
10:00-18:00
Museo d’Arte Siamese
10:00-18:00
Palazzo di Città
10:00-18:00
SEARCH
09:00-20:00

Per informazioni:

Galleria Comunale d’Arte – Giardini Pubblici 070 677 6454/7598
www.museicivicicagliari.it