Musica dal vivo, suonata sui balconi delle case affacciate sulle piazze per arrivare al cuore di Villanova. Il progetto “Suono al Civico” nasce dal sentimento comune degli abitanti del quartiere di Villanova di riappropriarsi degli spazi urbani comuni, delle piccole piazze dove un tempo sostavano decine di macchine.

Un’idea brillante, che ogni tanto si ripresenta la domenica mattina, intorno all’ora di pranzo per all’incirca un’ora, dove le persone si possono incontrare, conoscere e ascoltare insieme dei piccoli concerti suonati da bravissimi artisti.

Questa domenica 23 aprile, dalle 12:00 alle 13:00, Suono al Civico torna ad animare lo storico quartiere, esattamente sulle finestre del civico 4, con un piccolo concerto di musica dal vivo in compagnia di:

ESTER FORMOSA & ELVA LUTZA
Ester Formosa, voce
Nico Casu, voce e tromba
Gianluca Dessì, chitarre
Alessandro Serra apre la finestra sul mondo

La cantante e attrice catalana Ester Formosa nasce a Barcellona il 10 novembre del 1961. Dapprima attrice di teatro, vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti, in particolare quelli per lo spettacolo ispirato a “La Canyi”, che ha girato per anni nei più importanti teatri in Spagna, a partire dagli anni ’90 si distingue per la sua attività di cantante in lingua catalana, divenendo una delle più importanti interpreti della nuova cançò catalana, sulla scia degli esponenti storici come Maria del Mar Bonet, Joan Manuel Serrat e Luis Llach. Una discografia di grande qualità comprendente una decina di titoli, e una cospicua attività dal vivo, ne fanno una delle artiste catalane più rinomate.

Dotata di un invidiabile estensione e di un’intonazione impressionante, negli anni ha spaziato fra diversi generi, creando un personale cross-over fra canzone d’autore, musica popolare e atmosfere più jazzy. Collabora dal 2012 con il duo sardo Elva Lutza e con questa formazione si esibita in numerosi concerti e Festivals in Catalogna (fra cui il Festival Tradicionarius a Barcellona) Inghilterra (la rassegna Listen To the World a Londra),Francia, Italia e, naturalmente, in Sardegna.

Gli Elva Lutza sono una delle formazioni più interessanti e più “internazionali” del panorama sardo degli ultimi anni. Vincitori nel 2011 del Premio Andrea Parodi, mescolano musiche tradizionali e improvvisazione jazzistica con altri generi come l’improvvisazione di matrice jazzistica e la world music. L’originalità del progetto e della strumentazione (chitarra, tromba e voci) ha consentito al duo di suonare in tutta Europa, dall’Inghilterra alla Francia alla Spagna, ricevendo ovunque unanimi consensi, grazie anche a collaborazioni di prestigio come quella con il cantautore siciliano Kaballà o il cantastorie provenzale Renat Sette, con cui hanno appena inciso il disco “Amada”, premiatissimo dalla critica in Italia e in Francia.

Il concerto di Ester Formosa con gli Elva Lutza prevede brani in catalano, in sardo e in antico Sefardita, la lingua degli ebrei spagnoli; il tutto con gli arrangiamenti sempre originali di Nico e Gianluca che hanno anche uno spot in duo all’interno del concerto.

Per maggiori informazioni consultate la pagina Facebook di Suono al Civico.