Costantino Mazzanobile D’Argona. Il suo nome dice tutto delle sue blasonate origini. Nelle sue vene scorre sangue blu. Conte Costantino Mazzanobile Barone D’Aragona. Uno dei pochi, forse l’unico cagliaritano, a riuscire a conquistare il cinema americano. Uno dei cinque registi italiani selezionti da tutto il mondo per il Miami Italian Film festival nel 2010, con il documentario “I presepi della tradizione cagliaritana“, recensito dal noto giornale americano il “Miami New times“. Nel 2011 è la volta di Atlanta, sempre con lo stesso documentario conquista la Capitale dello Stato della Georgia, negli Stati Uniti d’America.

Ma vediamo il suo percorso.
Fin da adolescente la sua passione è sempre stata quella dell’artista cinematomatografico. All’età di soli 18 anni, vista la sua possenza fisica, viene preso per partecipare all’opera lirica l’Aida di Giuseppe Verdi, all’Anfiteatro Romano di Cagliari, con quattrocentocinquanta maestranze e veri cavalli completi di calesse e armature. Un vero e proprio Kolossal.

Costantino Mazzanobile si appassiona alla regia e nel 1999 si diploma in regia e sceneggiatura presso una rinomata accademia di Roma. Inizia così a registrare una serie di corti sulla sua splendita città natale, Cagliari.

Dopo tante esperienze Costantino ottiene il meritato successo. Viene contattato dal grande registra Pupi Avati che dispensa al giovane cagliaritano preziosissimi consigli tecnici. Saranno proprio i suoi consigli a portare il talentuoso Costantino Mazzanobile D’aragona a numerosi successi. Nel 2009, anche una prestigiosa scuola americana del cinema di New York si accorge di lui, vista la sua bravura riceve una borsa di studio e si diploma con il massimo dei voti in “elementi del cinema e montaggio Hip Hop editing”. Nel 2011 riceve una menzione di filmaker di qualità al Pistoia Film festival, portandolo sulla nota emitente televisiva nazionale “Sky Cinema”, in un format TV condotto dal noto attore Luca Argentero e la moglie Myriam Catania. Sempre nello stesso anno con un suo noto cortometraggio “Cagliari, la città del sole“, viene selezionato al Festival Internazionale del cinema archeologico di Rovereto. Infatti questa esperienza lo fa sbarcare su “Archeologia TV” dove solo pochi hanno avuto la fortuna e la bravura di arrivarci. Dopo questa esperienza è stato contattato per numerose docenze in numerose università italiane e americane. Nel 2012 conquista un posto al “World Film Festival” con “Air Crash per non dimenticare” sulla dubbia sicurezza aerea, rievocando la tragedia di Capoterra del 1979 dove morirono 32 persone, 27 passeggeri e 4 membri dell’equipaggio. Una vera “Ustica Sarda”.

Oggi il Conte Costantino Mazzanobile Barone D’Aragona è un punto di riferimento per tutti. E’ impegnato sul sociale con la sua Associazione “Aloe Solidale Mission International Onlus” e con il suo gruppo araldico “Mazzanobile Nobility Group“. Continua a lavorare in televisione, anche in veste satirica in qualità di attore per un noto TG satirico “La rassegna Stramba” trasmesso sulla rete Cinque Stelle Sardegna. Con un fuori onda TV “BenDur”, di cui è il protagonista, Costantino Mazzanobile D’Aragona insieme ai suoi amati colleghi d’avventura,  Antonio Lai e Angelo Pili, noti giornalisti cagliaritani, arrivano alla ribalta dei media più noti suscitando interesse al punto che, nel programma TalentUno di Italia Uno, vengono selezionati al 2° posto con soli quattro voti di scarto dal primo classificato. potete vederlo anche su Striscia la Notizia, su Canale 5, nella puntata del 9 gennaio 2013 dedicata a Cristoforo Colombo nella quale una scrittrice spagnola diceva che Colombo avesse origini sarde di Sanluri.

Nel 2013 il Conte Mazzanobile è stato contattato da un noto regista americano di Hollywood per girare un Kolossal, tipo “Il Gladiatore”, sulla storia di Darcus Mazzanobile, il monaco guerriero, servo di Dio, che nel 1096, nella Battaglia d’Alcoraz in Spagna, sconfisse i Mori con 1000 guerrieri armati di acuminate mazze e cavalli da combattimento dell’Andalusia.

Il Conte Costantino Mazzanobile Barone D’Aragona, per la sua grande esperienza e preparazione, è stato candidato in numerosi consigli di amministrazione di autorevoli istituzioni, tra le quali Il Teatro Lirico di Cagliari, la Società Ippica del Poetto, le Commissione Mobilità Alloggi, Convitto Nazionale di Stato “Vittorio emanuele II” e l’Istituto dei Ciechi.  E’ scrittore medico scientifico di importanti pubblicazioni recensite a livello internazionale ed adoperate come testi di studio in numerose facoltà universitarie scientifiche italiane e americane nel quale è stato anche docente. Costantino Mazzanobile D’Aragona è membro del “Comitato Scientifico Mondiale della Longevità. Dal 2002 è Accademico alla Los Angeles of Scences. Conferenziere internazionale ospite in numerose trasmissioni televisive e radiofoniche di alti livelli, ha collaborato tra le tante, con Rai 2 Voyager. E’ Medical Manager, nonché grande esperto di antiche medicine e medicina etnica.
Successo internazionale come regista e produttore al “Festival Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto” con il Film “Darcus Mazzanobile, il monaco guerriero servo di Dio” selezionato nella sezione Archeologia e Società. E’ Vice Presidente Onorario di Vivere a Cagliari.

 

Mazzanobile Costantino

Per contattare Costantino Mazzanobile D’Aragona

eMail: Mazzanobile Nobility Group
eMail: mazzanobile@tiscali.it
Tel: 3485131582 – 3927590296