Oggi, mercoledì 10 maggio, al Teatro delle Saline andrà in scena “Gap generation”: lo straordinario mondo al femminile per “1 €uro festival 2017”.

La compagna Talenti stravaganti al Teatro delle Saline. Akròama ospita uno spettacolo ironico e sferzante sull’evoluzione in rosa. Alle Saline un calendario dal forte appeal con dodici spettacoli su due turni in venti serat.

Mercoledì 10 maggio, alle 21, al Teatro delle Saline – piazzetta Billy Sechi n. 3/4, Cagliari – la compagnia Talenti stravaganti presenta “Gap Gneration”, terzo appuntamento della rassegna “1 €uro festival”. L’opera è di Margherita Margarita e Margherita Delitala.

La storia.  Teatro giovane, vivacità drammaturgica ed estetica, sperimentazione e contaminazioni. Ma anche ironia e il non prendersi troppo sul serio. Magari su temi delicati e di forte attualità. Il festival prosegue con la giovanissima compagnia di recente costituzione. Talenti Stravaganti debutta alle Saline con “Gap generation”. Lo spettacolo mette in scena tre donne di diverse epoche. Con risvolti sociali, umani, familiari. Tante storie in una storia. Il tutto con passaggi ricchi di sottile ironia. Per raccontare l’evoluzione dell’emancipazione femminile nel corso dei secoli.

Arte, suoni, passione. Il cuore pulsante di 1 €uro Festival – che si svolge nella preziosa cornice del Teatro delle Saline di Cagliari – è una tensione culturale verso innovazione, giovani e spesso sconosciuti talenti locali, nuove matrici espressive. Di fatto, un evento di prestigio nel panorama artistico organizzato dall’Akròama “a favore della promozione e divulgazione delle produzioni emergenti del teatro sardo, spesso del teatro nazionale e con alcune incursioni nel teatro internazionale. Una pluralità di proposte tese a fondere le migliori capacità espressive teatrali. Un fresco spaccato – dice il direttore artistico della compagnia, Lelio Lecis – volto a promuovere e divulgare le produzioni emergenti del teatro sardo”. “1 €uro festival”, prosegue con “Gap generation” (Talenti stravaganti). A seguire, “My Italy” (Asmed), “Delirio di una trans populista” (Teatri di vita), “Quando il marito va a caccia” (Teatro Sassari), “Yesterday” (Teatro scientifico di Verona), “Intrecci concerto per chitarra e sax” (Palmas e Alberton duo), “Voglio farti piangere” (Teatro impossibile), “Bisogna stare karmi” (Origamundi), e “Iliade elettrica” (La casa di Prometeo).

Informazioni: 070.341322 – www.teatrodellesaline.it