La maggior parte delle persone può mangiare una grande varietà di cibi senza alcun problema.

Per una piccola percentuale di individui, tuttavia, determinati alimenti o componenti alimentari possono provocare reazioni negative, da una leggera eruzione cutanea ad una risposta allergica di grave entità.
Le reazioni negative agli alimenti possono essere causate da allergia alimentare o intolleranza alimentare. Benché circa una persona su tre ritenga di essere “allergica” a certi alimenti, l’allergia alimentare ha un’incidenza effettiva intorno al 2% della popolazione adulta.

QUAL E’ LA DIFFERENZA TRA ALLERGIE E INTOLLERANZE ALIMENTARI ?

La reazione negativa al cibo è spesso erroneamente definita allergia alimentare. In molti casi è provocata da altre cause come un’intossicazione alimentare di tipo microbico, un’avversione psicologica al cibo o un’intolleranza ad un determinato ingrediente di un alimento. L’allergia alimentare è una forma specifica di intolleranza ad alimenti o a componenti alimentari che attiva il sistema immunitario. Un allergene (proteina presente nell’ alimento a rischio che nella maggioranza delle persone è del tutto innocua) innesca una catena di reazioni del sistema immunitario tra cui la produzione di anticorpi. Gli anticorpi determinano il rilascio di sostanze chimiche organiche, come l’istamina, che provocano vari sintomi: prurito, naso che cola, tosse o affanno. Le allergie agli alimenti o ai componenti alimentari sono spesso ereditarie e vengono in genere diagnosticate nei primi anni di vita.

L’ INTOLLERANZA ALIMENTARE coinvolge il metabolismo ma non il sistema immunitario. Un tipico esempio è l’intolleranza al lattosio: le persone che ne sono affette hanno una carenza di lattasi, l’enzima digestivo che scompone lo zucchero del latte. Le intolleranze alimentari sono una reazione lenta, subdola e progressiva dell’intestino che non tollera l’ingestione massiccia di certi cibi; le intolleranze si manifestano gradualmente e non in modo violento e sono sempre associate alla QUANTITA’ dell’alimento che viene ingerita e i sintomi non si manifestano subito dopo l’ingestione del cibo ma possono affiorare col tempo come i disturbi gastrointestinali, dermatologici o respiratori. La soluzione per la risoluzione di questi problemi spesso è molto semplice: una corretta e variegata alimentazione ossia capire come bisogna mangiare e come abbinare gli alimenti fra loro .

Dal 2 al 7 Maggio potrai prenotare il tuo Test per le intolleranze alimentari nei due centri Naturhouse Via San Benedetto 56 (2-4 Maggio) e Naturhouse Via Sonnino 117 (5 – 7 Maggio).
Noi di Naturhouse, esperti in rieducazione alimentare, offriamo la possibilità a tutti coloro che sono intenzionati ad intraprendere un percorso di rieducazione alimentare con noi, di effettuare il test GRATUITAMENTE.
Per chi invece volesse effettuare soltanto il test il costo dello stesso sarà di 25 euro. La Prenotazione del Test è obbligatoria.

INFO E PRENOTAZIONI:
Naturhouse Via Sonnino 117
Tel. 0707569706 / Cell. 3926051797
Naturhouse Via San Benedetto 56
Tel. 0704560700 / Cell. 3358497059