La giusta alimentazione‬ aiuta a ‎vivere‬ meglio.

Per questo l’espressione “‪Siamo‬ quello che mangiamo‬” rappresenta correttamente‬ il nostro‪ essere‬.

‪Nella società occidentale in cui viviamo la qualità e laccessibilità del servizio sanitario sono due pilastri del sistema di welfare. I cambiamenti ai quali stiamo assistendo, come l’allungamento della vita media e l’invecchiamento della popolazione, vanno a influenzare la quantità – e quindi i costi – dei servizi e delle prestazioni sanitarie, richiedendo un ripensamento sui modelli di gestione ottimali per garantire la qualità, l’universalità e la sostenibilità economica dei servizi.

E’ importante ricordare come una popolazione che invecchia abbia bisogno di mantenersi il più possibile sana per evitare di gravare sul sistema sanitario, da un lato per garantirne elevati livelli di efficienza, e dall’altro per ridurre la sua spesa a carico dello Stato e dei cittadini.
Secondo l’OMS circa 1/3 delle malattie cardiovascolari e dei tumori possono essere evitati grazie a una equilibrata e sana alimentazione. Un’alimentazione inadeguata, infatti, oltre a incidere sul benessere psico-fisico, rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza di numerose malattie croniche.

L’organismo umano ha bisogno di tutti i tipi di nutrienti per funzionare correttamente. Alcuni sono essenziali a sopperire il bisogno di energia, altri ad alimentare il continuo ricambio di cellule e altri elementi del corpo, altri a rendere possibili i processi fisiologici, altri ancora hanno funzioni protettive.

Per questa ragione l’alimentazione deve essere quanto più possibile varia ed equilibrata.
​​​

Il pesce fresco o surgelato, il latte parzialmente o scremato e il formaggio, ma in piccole porzioni, sono tutti alimenti che non devono mancare sulle tavole degli italiani, di chi sceglie di seguire i principi della dieta mediterranea.

Cereali, legumi, ortaggi e frutta vanno consumati più volte al giorno. Per insaporire zuppe e insalate, è meglio evitare di aggiungere oli e grassi, da sostituire con aromi e spezie. Idem per pane e pasta, riso e altri cereali, da mangiare nella loro versione integrale. Infine è meglio consumare prodotti ottenuti da farine integrali al posto di quelli preparati con crusca o altre fibre.I grassi devono essere pochi e sempre di qualità. È bene limitare il consumo di burro, strutto, lardo e panna e di tutti i grassi di origine animale: meglio sostituirli con l’olio extra vergine di oliva e oli di semi. I condimenti sono da usare a crudo. Da evitare il più possibile i cibi fritti, decisamente meglio quelli cotti a vapore o al cartoccio.

Il sale alza la pressione, per cui va ridotto progressivamente, sia a tavola e che mentre si cucina. È da preferire, in ogni caso, il sale arricchito di iodio. I condimenti alternativi che contengono sodio vanno usati con parsimonia: dadi, senape e salse al pomodoro o di soia. È meglio sostituire il sale e i condimenti con erbe aromatiche o spezie. Via libera ad aglio, cipolla, prezzemolo e basilico così come a pepe, peperoncino, zafferano e curry. Per insaporire le pietanze, si può optare anche per limone e aceto. Da limitare il consumo di tutti gli alimenti ad alto contenuto di sodio, come le patatine in sacchetto, olive da tavola e alcuni salumi particolarmente salati.Gli zuccheri vanno consumati con moderazione, nelle giuste quantità. Tra i dolci, sono da preferire quelli da forno della tradizione italiana: ad esempio i biscotti e le torte non farcite, che contengono meno grassi e zuccheri e più amido. Da limitare il consumo di prelibatezze da spalmare sul pane, tra cui marmellate e creme. Devono essere poche anche le caramelle morbide, i torroni e dolciumi che si “attaccano ai denti” (da lavare sempre a fine pasto). Fare attenzione anche agli edulcoranti, leggere sempre le etichette e le avvertenze riportate sulle confezioni.

Bisogna bere acqua in abbondanza, mediamente due litri al giorno. Come? Di frequente, in piccole quantità e lentamente cercando di anticipare la sensazione della sete. È importante mantenere il giusto equilibrio idrico del corpo, soprattutto con l’assunzione di acqua. Da non sostituire con succhi di frutta o altre bevande che contengono altre sostanze caloriche o attive come la caffeina. Le perdite d’acqua vanno prontamente reintegrate soprattutto dopo l’attività fisica o le situazioni di grande perdita di liquidi, come febbre e diarrea. Le bevande alcoliche vanno consumate con moderazione, durante i pasti o immediatamente prima o dopo questi ultimi. Tra tutte le bevande alcoliche, sono da preferire quelle che contengono poco alcol, come la birra e il vino. Da evitare qualsiasi bevanda alcolica, se si è in sovrappeso. È inoltre consigliato non bere se si assumono farmaci, anche quelli che non necessitano di ricetta medica: in tutti i casi è sempre meglio chiedere un parere al proprio medico.

E per finire, non bisogna dimenticare di cambiare spesso le scelte a tavola, variando tra le pietanze da preparare con i diversi gruppi di alimenti.

Desideri perdere peso e/o migliorare il tuo benessere? Adesso puoi! Regalati il “Benessere”.
Prenota la tua Consulenza Dietnatural “Gratuita” con misura massa magra/grassa inclusa!
Inoltre, fino al 23.01.2016 puoi eseguire il test di Intolleranza Alimentare su 204 alimenti ed elementi a soli €24,90.
Cosa aspetti?! Chiama lo 070/4519600 oppure 366/1359689.

Il metodo Diètnatural ha come obiettivo la cura della persona nella ricerca del Peso Ideale in modo corretto, duraturo e naturale. Il metodo adottato, tende a guidare il cliente ad un corretto rapporto con il cibo, al fine di migliorare la propria immagine per ritrovare l’equilibrio e raggiungere il benessere.

Nei centri Diètnatural sono presenti Consulenti qualificati che consigliano al cliente la “corretta alimentazione” per ritrovare il proprio peso forma associando integratori naturali 100% Made in Italy che favoriscono i processi drenanti, depurativi e di controllo del peso. Il percorso prevede consulenze gratuite, nel corso delle quali, il cliente può sottoporsi ad un automisurazione impedenziometrica, che consente la scomposizione del peso corporeo in massa magra, massa grassa e liquidi.

Dietnatural – Clinica del Dimagrimento
Via San Benedetto 33 /A, Cagliari
Tel. 070/4519600 – 366/1359689
Sito: www.dietnatural.it