CELLULITE E RIMEDI NATURALI: UN BINOMIO PERFETTO!

“Lo sai, vero, che la cellulite è uno degli ingredienti principali della minestra di mais?”

[Il Diavolo veste Prada]

Per tutte le donne che vivono sul pianeta Terra esiste quel dramma terribile, quella odiosa, detestabile, difficile e quasi impossibile guerra quotidiana che ci si ostina a combattere da anni ed anni, abitudinaria quasi come la coperta per Linus.

Di cosa si sta parlando? Ovviamente della cellulite, che silenziosamente e con determinazione, colpisce otto donne su dieci. Una media di tutto rispetto, purtroppo.

La cellulite “astutamente” si alimenta dei bivacchi di tutto l’anno, degli sgarri e della sbagliata alimentazione giornaliera; sfrutta le nostre debolezze, la nostra pigrizia, trova rifugio sicuro sia nel detto “Si cambia… ma da domani, che cosa importa?”  e sia sui punti critici del corpo: fianchi, cosce, glutei, braccia ecc.

Arriva sempre quel momento catartico nella vita di ogni esemplare femminile, quel momento in cui ci si decide ad affrontare la bestia nera “cellulite”, forse perchè si è oramai stufe di guardarsi allo specchio, osservarsi non al meglio della forma e quasi non riconoscersi più, oppure semplicemente perchè si prende la giusta consapevolezza del fatto che questo inestetismo può essere sconfitto definitivamente, certo, con costanza e con degli accorgimenti semplici ma efficaci.

Non bisogna averne paura: ciò che conta è capire che la buccia d’arancia non è una punizione divina del sacro Zeus, ma solo un problema estetico nato o da una certa predisposizione genetica che provoca, sì, danni alla circolazione oppure da uno stile di vita sbagliato e sballato.

Dal punto di vista della “prevenzione” sarebbe bene eseguire due semplici mosse quotidiane, di facilissima realizzazione e dai risultati davvero eccezionali, accompagnate dall’uso di prodotti cosmetici e curativi.

Punto primo: imponiamoci un’alimentazione bilanciata, ricca in particolare di frutta, verdura e fibre;

Punto secondo: bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Quando esiste un problema legato anche allo squilibrio idrico, bisogna controllare, ed incentivare, una buona idratazione, il resto lo farà l’organismo da sè (equilibrio dei liquidi intracellulare ed extracellulare). Ignoriamo, poi, quei finti allarmismi che girano sul web o in TV, quelle frasi del genere: “La troppa acqua fa male!”. È sufficiente sapere che, affinchè avvenga un’intossicazione con l’acqua, sarebbe necessario ingurgitarne un quantitativo di circa 50/80 litri tutti in una volta.

Un’impresa titanica!

Per quanto riguarda gli efficacissimi rimedi naturali, nello specifico, è la fangoterapia una delle armi in più per le donne: si tratta di una pratica che non apporta soltanto un valido aiuto contro la cellulite, ma favorisce anche un miglioramento generale dei tessuti e del tono della pelle. I fanghi sono annoverati tra i trattamenti estetici e terapeutici rivolti ad eliminare i liquidi in eccesso, e sono costituiti dalla mescolanza di una componente solida con una componente liquida (acqua minerale o termale) e viene utilizzato ed applicato sotto forma di “impacco”.

In particolare, il fango anticellulite, si compone di: acqua termale, ovvero un’acqua ricca di oligoelementi (in questo caso i fanghi possono essere sulfurei, clorurati, solforosi, salsoiodici, ferruginosi ed arsenicati), e l’argilla, ovvero la parte inorganica a cui si aggiungono alghe ed essenze. Gli estratti più funzionali si rivelano essere la centella asiatica, il mirtillo nero, l’edera, il pungitopo e l’ippocastano.

Nel loro insieme, questi estratti hanno la proprietà di alleviare lo stato infiammatorio localizzato e di stimolare la microcircolazione, grazie alle proprietà vasotoniche dei componenti, nonché la riduzione della ritenzione idrica, il ripristino sia dell’equilibrio degli scambi ionici e sia del metabolismo superficiale dei lipidi. Inoltre, il fango, assorbe le tossine, ne incentiva la sudorazione e, pertanto, l’espulsione delle stesse. L’argilla, di per sé invece, ridona elasticità e tono alla pelle, purificandola al tempo stesso.

A questo punto la domanda nasce spontanea: quante applicazioni sono necessarie per poter vedere dei risultati?

In realtà, sin quasi da subito, si nota un deciso miglioramento dell’estetica della pelle che appare liscia, tonica e con meno buccia d’arancia. E’ fondamentale essere comunque costanti nel trattamento e ricordare che l’efficacia, a seconda dei soggetti, può vedersi nel corso del tempo perchè, naturalmente, occorre verificare la causa scatenante la cellulite.

Uno spazio di tutto rispetto deve essere, infine, riservato all’innovativa pratica anticellulite detta ciocco-terapia o cioccolato-terapia: si tratta di un massaggio con cioccolato, a cui segue una degustazione dell’aroma. La cioccoterapia trae vantaggi dalle qualità attenuati dei polifenoli presenti naturalmente nel cacao. Tale terapia si svolge per mezzo di golosi massaggi anticellulite effettuati con dell’olio caldo alla gianduia, dei bendaggi di ambrosia e, per finire, con degli impacchi alla crema di cioccolato fondente: il massaggio viene eseguito lentamente e la temperatura calda è necessaria per dilatare i pori, un’operazione che favorisce la penetrazione nella pelle dei principi attivi del cacao. I tanti sali minerali in esso contenuti, permettono importanti realizzazioni in trattamenti drenati e remineralizzanti, rivolti a persone che presentano problemi di divario salino e osmotico.

Verrebbe da pensare, con una certa dose di felicità, diciamocela tutta, che più che essere il cibo degli Dei, il cioccolato si appresta a diventare la salvezza di noi comuni mortali. Oltre ad essere buono, e donare attimi di gioia intensa nei momenti più bui della vita, è diventato anche salutare con la ciocco-terapia.

Dal “peccato di gola” al “voto assoluto di benessere”,  il salto è davvero breve.

La Total Fashion Academy, La Scuola per il Tuo Futuro, con sede a Cagliari, Scuola professionale e di formazione, leader del settore ed accreditata dalla Regione Autonoma della Sardegna, organizza corsi di massaggi ed estetica inerenti le tecniche descritte.

Per informazioni o per qualsiasi altro tipo di chiarimento potete rivolgervi a:

Total Fashion Academy
Via Efisio Melis n^26, Piano Primo – Cagliari
Email: segreteria@totalfashionacademy.it
Sito Web: www.totalfashionacademy.it
Telefono: 070 504910