Riprendiamo con le visite nelle saline della Sardegna: sabato 20 maggio saremo a Santa Gilla e vedremo dall’esterno gli impianti della grande salina, la Città del Sale di Macchiareddu e il Porto di San Pietro.


L’evento alle saline, in programma questo sabato 20 maggio, è organizzato da Sandro Mezzolani e da Angelo Pili. Sarà una visita nella tarda serata (a piedi, per circa 6 km di comodo sentiero) nei luoghi che hanno visto il nascere di una moderna industria, ad opera dell’Ing. Conti Vecchi, con gli impianti per la raccolta e il trattamento del sale. Le fasi di preparazione, raccolta e trattamento del sale saranno illustrate durante la visita (e dall’esterno della Salina, dove, per motivi di sicurezza non è consentito l’accesso).

Sarà l’occasione per ammirare in tutta la sua bellezza e grazie ad un comodo percorso di pochi chilometri, la grande laguna di Santa Gilla. Contiamo di poter godere di un magnifico tramonto sulla stessa previsto per le 19,30 circa.

Non mancheranno le sorprese, come il porto “fantasma” di San Pietro, un tempo attivo per la spedizione del sale con barconi diretti al porto di Cagliari.

Sarà come sempre una occasione piacevole per apprezzare e conoscere meglio la storia della nostra città.

INCONTRO e PARTENZA:
L’incontro è previsto dinanzi all’ex supermercato Oviesse di viale La Playa, alle 17,30 con partenza alle 17,45. Dopo 10 minuti lasceremo le auto per proseguire a piedi lungo la laguna.
ARRIVO:
Contiamo di finire la visita per le ore 21,00 circa.
CONSIGLI:
Il percorso si snoda lungo sentieri ben tracciati, quindi si consigliano calzature da trekking leggere e abbigliamento a “cipolla”. Da portare una bottiglietta d’acqua e non può mancare la macchina fotografica. Importante l’autan (CONTRO LE ZANZARE). Visita aperta a tutti.
CONDUZIONE: l’evento è organizzato e condotto da Sandro Mezzolani, esperto di Archeologia Industriale, autore di varie pubblicazioni sull’argomento e da Angelo Pili, entrambi non iscritto all’Albo Regionale guide. La presenza del gruppo sarà segnalata, come da abitudine, alle autorità e il transito si svolgerà lungo tratti non aperti al traffico veicolare e autorizzati.
ASSICURAZIONE: non prevista.
COSTI: prevediamo un contributo volontario di 5,00 euro, solo per gli adulti (minori sono graditi ospiti).
IMPORTANTE: la visita non presenta particolari difficoltà, ma dato il periodo climatico si svolgerà solo con il bel tempo.
INFORMAZIONI: chiamate o scrivete a Sandro Mezzolani, mezzolani@gmail.com, cell. 335/6499233.

La foto è di Rosamaria Basciu.